Industria

Stampaggio a iniezione

Riduzione dei costi di pulizia e manutenzione degli stampi

Lo stampo è la parte più importante della macchina per lo stampaggio ad iniezione, poiché le condizioni in cui si trova lo stampo determinano il risultato del prodotto finito. A volte lo stampo è più costoso della macchina stessa ed è per questo che la corretta manutenzione dello stampo è fondamentale.

Inoltre, i clienti finali - ad esempio industrie alimentari, farmaceutiche o automobilistiche - esigono elevati standard di processo e sul prodotto finito. Ecco perché le aziende di questo settore dedicano molto tempo alla formazione di personale specializzato nella pulizie e nella manutenzione degli stampi.

Alcune applicazioni nel settore delle lavorazioni plastiche

Pulizia degli stampi

Quando gli stampi tornano da una produzione, è molto importante che vengano accuratamente puliti dai residui di contaminanti o gas bruciati, affinché possano essere riutilizzati correttamente. I detergenti convenzionali sono efficaci, ma per lo più anche aggressivi, nocivi per la salute e non idonei per produzioni food-grade. I detergenti che invece sono sicuri per le persone e per l'ambiente, e anche certificati food-grade, spesso non sono efficaci e richiedono ripetute operazioni di pulizia, con grande consumo di prodotto.

Grazie a Interflon Degreaser EM30+, possiamo far fronte a entrambe le esigenze. Uno sgrassante food-grade, sicuro per gli operatori e per l'ambiente, che allo stesso tempo è molto efficace grazie alla tecnologia F-Active®. Per le vasche a ultrasuoni, inoltre, abbiamo una soluzione ecologica a base acqua: Interflon Fin Clean All².

Tags: | Interflon Degreaser EM30+ | Interflon Fin Clean All² |

Moulding 1

Lubricazione e protezione di diverse parti dello stampo

Prima di andare nell'area di produzione, diverse parti dello stampo (perni degli eiettori, perni guida e runner) devono essere lubrificati con cura per garantire la massima efficienza durante la produzione. I lubrificanti convenzionali 'bagnati' tendono a colare nelle cavità dello stampo o anche nei particolari stampati, causando scarti di produzione e fermi di produzione per pulire le parti contaminate.

Grazie a Interflon Fin Grease (aerosol), grasso trasparente certificato NSF-H1, gli stampi possono essere lubrificati utilizzando un solo prodotto per tutti i particolari che lascia un tenace film di particelle MicPol® che non cola. Gli stampi rimangono più puliti e lubrificati più a lungo. Vengono così evitati scarti di produzione e fermi di produzione per pulire e rilubrificare. Per piccoli stampi possono anche essere utilizzati Interflon Lube TF (aerosol) o Interflon Food Lube (aerosol) che è certificato NSF-H1. Questi prodotti possono anche essere utilizzati come agenti anticorrosivi e distaccanti, soprattutto in presenza di stampi con cavità e piccole fessure, evitando di utilizzare due o tre prodotti diversi.

Tags: | Interflon Fin Grease (aerosol) | Interflon Lube TF (aerosol) | Interflon Food Lube (aerosol)| MicPol® |

Moulding 2

Tiranti delle unità di serraggio

L'elevato peso degli stampi richiede elevate performance al grasso utilizzato per i tiranti. I grassi convenzionali danno origine a stick-slip e usura prematura, se non vengono applicati in modo frequente.

Interflon Grease MP2/3 resiste ai carichi elevati e non fuoriesce dal proprio punto di lubrificazione poiché le particelle MicPol® aderiscono in modo molto più tenace alle superfici rispetto ai grassi convenzionali. Questo garantisce l'eliminazione dello stick-slip, intervalli di lubrificazione più lunghi (fino a 4 volte), maggior durata dei tiranti e, grazie al minor attrito, anche un minor consumo energetico.

Tags: | Interflon Grease MP2/3 | MicPol®|

Moulding 3
Contattaci
x

Contattaci